Shallot & Pancetta Tarte Tatin with Rosemary

A.jpgThis recipe is such a vintage favourite of mine and one that I would often make when I was living in London where I worked as a nanny.  It is lovely for lunch eaten with a leafy green salad, or in winter, the flavours marry well alongside a classic roast lamb.  This would also be perfect as an addition to your Christmas or Thanksgiving menu. This recipe is so easy, the most tedious part being peeling the shallots!

Shallot, Pancetta & Rosemary Tarte Tatin

  • 25g butter
  • 750g shallots, peeled
  • 2 tablespoons caster sugar
  • 2 teaspoons chopped fresh rosemary (plus a little extra for garnish)
  • 150g pancetta or prosciutto crudo, finely sliced.
  • 2 tablespoons olive oil
  • 1 packet store bought puff pastry
  1. Melt the butter and add shallots in a frying pan large enough to accommodate the shallots snugly in one layer.
  2. Sprinkle 1 tablespoon of the sugar over the shallots and season with rosemary, then pour in enough cold water to just cover them.  Bring to the boil , and then allow to simmer undisturbed for 30 minutes or until the shallots are tender and all the liquid has evaporated to leave a sticky glaze.
  3. Preheat oven to 220°C
  4. Meanwhile pan fry the pancetta until it is crisp and then drain on kitchen paper.
  5. Liberally oil the bottom of a large flan dish and sprinkle evenly with remaining sugar. Scatter pancetta on top, then add the shallots.
  6. Place pastry on top of shallots and tuck in the edges around the shallots.
  7. Bake for 20 – 25 minutes or until the pastry is crisp and golden.  Flip upside down onto a large plate and serve hot or luke-warm.

b

Tarte Tatin di Scalogno, Prosciutto e Rosmarino

Questa ricetta è una delle mie favorite, che mi capitava spesso di fare quando vivevo a Londra, dove ho lavorato come bambinaia per tre gemelle.  È ottima per un pranzo light abbinata ad un insalata verde, o in inverno; i sapori si sposano bene accanto all’agnello arrosto.  Questa ricetta è così facile che la parte più difficile è sbucciare gli scalogni!

  • 25 g di burro
  • 750g di scalogno, pelati
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 cucchiaini di rosmarino fresco tritato (più extra per guarnire)
  • 150g pancetta o prosciutto crudo, affettato finemente.
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 pacchetto di pasta sfoglia
  1. Fate sciogliere il burro e aggiungere lo scalogno in una padella abbastanza grande per accogliere gli scalogni comodamente in un solo strato.
  2. Cospargere 1 cucchiaio di zucchero sopra lo scalogno e condire con rosmarino, poi versare abbastanza acqua fredda sufficiente a coprirli. Portare ad ebollizione, e poi lasciar sobbollire tranquillamente per 30 minuti o fino a quando gli scalogni sono teneri e tutto il liquido è evaporato fino a lasciare una glassa sciropposa e appiccicosa.
  3. Preriscaldare il forno a 220 ° C
  4. Nel frattempo cuocere la pancetta leggermente in una padella finché non è dorata e poi lasciarla riposare su la carta da cucina.
  5. Spargere l’olio d’oliva generosamente sul fondo di una teglia da forno tondo, circa 22-24cm di diametro. e poi cospargere uniformemente con lo zucchero rimasto.
  6. Posizionare la pancetta sopra lo zucchero e poi, aggiungere gli scalogni.
  7. Adagiare la pasta sfoglia sopra gli scalogni, infilandola nei bordi attorno gli scalogni.
  8. Cuocere per 20 – 25 minuti o fino a quando la pasta è croccante e dorata. Capovolgere a testa in giù su un piatto grande e servire caldo o tiepido.

C.jpg